CARNEVALE….TEMPO DI FRITTELLE: TORTELLI RIPIENI

 

Carnevale è arrivato, con i carri, le maschere, gli scherzi e...le frittelle!

Perché non si può parlare di Carnevale senza un minimo accenno ai dolci tipici di questo periodo.

Ogni regione le prepara a modo suo: chiacchiere, frittelle, con mele e uvetta, crostoli, bugie, tortelli...

Aspettavo l'occasione giusta per prepararle anche a casa. Ho dato un'occhiata al calendario e mi sono resa conto che manca pochissimo al martedì grasso!

Quindi, invasa dalla smania di cucinare, mi sono detta: o questo week-end o mai più!

Domenica mattina quindi i pupi si sono messi in assetto da combattimento: grembiulini in mano e ben piantati sulle scalette per arrivare al piano di lavoro.

Piano di lavoro su cui all'occorrenza avevo poggiato il Bimby.

Abbiamo deciso per fare contento CF di preparare i tortelli ripieni alla crema (ma voi potete farcirli con quello che vi va).

Era la prima volta che  preparavo le frittelle col Bimby, ma sono venute proprio bene!

Quindi, siccome sono altruista e generosa, ho pensato di condividere la ricetta con voi.

RICETTA TORTELLI DI CARNEVALE RIPIENI

Ingredienti:

  • 160 gr di acqua
  • 100 gr di farina (io ne ho usata metà manitoba e metà "00")
  • 20 gr di Maizena
  • 35 gr di burro
  • 1/2 cucchiaino di sale
  • 2 uova + 1 albume
  • 30 gr di zucchero

Procedimento:

  • Inserire acqua, sale e burro nel boccale: 6 min., 100°, vel.3
  • Inserire la farina (io la setaccio sempre) e impastare 30 sec. vel 4 finché l'impasto si stacca dal boccale (in caso procedete ancora)
  • Cucere 2 min. 90° vel.2
  • Lasciare raffreddare l'impasto
  • Inserire le uova una alla volta (non unire finché il successivo finché il precedente non è amalgamato completamente) 10 sec. vel 4
  • Far riposare l'impasto per circa mezz'ora
  • Far scaldare l'olio in una pentola capiente
  • Quando è pronto ( se non avete un termometro fate la prova dello stuzzicadenti o dell'impasto: se immergendo uno dei due l'olio sfrigola, allora è a temperatura) friggete l'impasto aiutandovi con due cucchiaini
  • Scolate su carta assorbente
  • Lasciate raffreddare e procedete a riempire le vostre frittelle

Credetemi, buone da leccarsi i baffi!

Se non avete il bimby, potete provare a fare la versione classica.

Fatemi sapere quali sono le vostre frittelle preferite e magari mandatemi la ricetta!

 

Facebook Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *