IL CLUB DELLE SECONDE OCCASIONI- #venerdìdellibro

Buon venerdì del libro a tutte, ragazze!

Oggi voglio rallegrarvi la giornata parlando di un romanzo che si legge tutto d'un fiato: "Il club delle seconde occasioni" di Dana Reinhardt.

"Il club delle seconde occasioni" in realtà ha come target la fascia che viene comunemente definita young adult, ossia la fascia degli adolescenti.

E proprio di loro parla questo libro. Il protagonista è River, un diciottenne un po'particolare: non ha la patente, è sveglio ma non ha alcuna ambizione, semplicemente lascia che la vita gli scorra davanti.

Il suo unico scopo pare sia quello di rendere felice la sua fidanzata Penny che dall'oggi al domani lo lascia.

La cosa coglie River del tutto impreparato.

Il giorno stesso in cui viene lasciato, girovagando a casaccio, il diciottenne si imbatte in un'insegna, quella del "Club delle seconde occasioni", che offre un'opportunità di riscatto a chi ne ha bisogno.

Il "club delle seconde occasioni" è un gruppo d'ascolto indirizzato a persone che hanno una dipendenza da alcol, droga, gioco o che soffrono di disturbi comportamentali come cleptomania, bulimia o anoressia.

River sboccia letteralmente frequentando il gruppo.

Il problema è che la sua dipendenza è...da Penny.

Tra equivoci esilaranti, nuove amicizie e avventure rocambolesche, il giovane acquista consapevolezza di sé e passa dall'essere il ragazzo-zerbino di Penny ad essere finalmente se stesso.

Il romanzo affronta con toni leggeri ed ironici grandi temi adolescenziali, come il rapporto con il padre che lo ha abbandonato da piccolo, il legame con il padre acquisito, con la madre e con gli amici.

Il punto di vista è quello di River e noi viviamo le sue avventure anche attraverso i suoi pensieri e i suoi monologhi (davvero interessante essere nella testa di un adolescente!).

E' un libro che consiglio per lo spirito apparentemente frivolo con cui l'autrice ci presenta il mondo degli adolescenti di oggi.

Lontano da qualsiasi genere di stereotipo, i ragazzi presentati che ad una prima occhiata sembrano superficiali in realtà sono complessi, profondi e complicati.

Come in un perfetto romanzo per young adult che si rispetti, River trova di nuovo l'amore.

Non voglio svelarvi di più.

Lettura perfetta per chi ha voglia di ritornare giovane, di fare quattro risate ma anche di riflettere un po'.

Buon fine settimana e aspetto i vostri consigli di lettura.

Come sempre, un ringraziamento a Paola di Homemademamma.

La perfezione non esiste, River. Non permettere che diventi un ostacolo alla felicità"

 

 

 

Facebook Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *