ANITA.STORIA DI UN VIAGGIO DI LAURA PAGLIAINI

Oggi questo venerdì del libro è dedicato ad un romanzo storico.

"Anita. Storia di un viaggio", scritto e auto pubblicato dalla genovese Laura Pagliaini, bresciana d'adozione.

Laura scrive il suo romanzo partendo dalla lettura di alcune epistole familiari ritrovate per caso.

Tale scambio epistolare, avvenuto negli anni della fine della Seconda Guerra Mondiale, colpisce molto Laura.

Partendo da questi fatti realmente accaduti ai suoi congiunti, la scrittrice decide di documentarsi a fondo e di provare a parlarne in un romanzo.

Per non dimenticare, per dare voce al popolo degli anni che furono, alla gente comune, attraverso testimonianze vere e reali.

Anita. Storia di un viaggio di Laura Pagliaini: brevi cenni alla trama

Genova, 1945: Anita e Attilio fanno ritorno in città assieme ai figli, al nonno e alla tata.

La guerra è finalmente finita, l'Italia è stata liberata ed è ora di voltare pagina.

Ma per Attilio e Anita non è affatto così: da mesi oramai non si hanno più notizie di Mario, il fratello più piccolo.

Mario è un maresciallo dei carabinieri. A causa delle sue idee politiche avverse al regime fascista, è stato allontanato e mandato a Gorizia.

Attilio e l'altro fratello, Giovanni, medico antifascista che abita in Sud-Tirolo temono il peggio.

Nonostante questo, i due non vogliono abbandonare del tutto le speranze di ritrovare il loro caro disperso.

Con l'aiuto della giovane moglie Anita, che decide di stare a fianco del marito in questo momento così delicato, Attilio e Giovanni organizzano un viaggio per andare in cerca di Mario.

Inizia allora un percorso difficile e pericoloso: l'Italia pullula di partigiani e truppe alleate, di soldati tedeschi e di fascisti in fuga.

Per ridurre al minimo i rischi, i tre decidono di andare dal Sud-Tirolo a Gorizia in bicicletta, utilizzando piccole mulattiere di montagna e tenendosi il più lontano possibile dai centri abitati.

Lungo il loro viaggio incontrano diversi personaggi che li ospitano e li aiutano per quel che possono: contadini, camionisti, viaggiatori...

Quando giungono finalmente a Gorizia, la città e l'intera zona versano in una condizione spaventosa: i fascisti sono stati messi in fuga dai partigiani italiani e da quelli serbi.

Ora però i seguaci di Tito stanno iniziando a prendersela con gli italiani, senza discriminazioni tra fascisti e anti-fascisti.

Intere famiglie allo sbaraglio, terrorizzate, abandonano in massa le zone dell'Istria per riversarsi nel Friuli.

Sulla sfondo la terribile tragedia delle foibe, a lungo taciuta e dimenticata.

Riusciranno i tre a ritrovare Mario?

Anita. Storia di una viaggio: recensione

"Anita. Storia di un viaggio" è un romanzo scritto con parole semplici che tratta di temi ancora scottanti.

Il tema del viaggio è centrale ed è il pretesto da cui partire per descrivere la situazione dell'Italia a guerra appena ultimata.

L'intera storia è raccontata dalla prospettiva di Anita, mamma e moglie, che decide stoicamente di lasciare i figli con la tata e il nonno per stare accanto al marito in un momento così delicato.

Si vede che dietro la narrazione c'è stato un lungo ed accurato lavoro di ricerca e che la storia di Anita è ben innestata nel quadro delle vicende storiche generali.

Tutto sommato "Anita. Storia di un viaggio" di Laura Pagliaini è un romanzo scorrevole, denso ma non stucchevole o esageratamente pesante.

L'unica nota che mi sento di fare all'autrice riguarda l'uso del punto e virgola, per me troppo abusato.

Ma sono scelte stilistiche più o meno condivisibili.

Come sempre, un doveroso ringraziamento a Paola, di Homemademamma, la creatrice del venerdì del libro.

In realtà sembrava che l'eterna rivalità tra la Russia e l'America si risolvesse tutta in quello snodo tra Gorizia e Trieste, un confine non solo tra due stati, ma tra due forze mondiali [...]

La cosa drammatica era che in mezzo a tutto questo esisteva una popolazione profondamente segnata da continue lotte e non nuova a deportazioni e soprusi"

PS: volevo solo lasciarvi una comunicazione di servizio. Questo mese sto partecipando ad un contest fotografico su Instagram, per cui oltre al consueto hashtah #anchelemammeleggono potete dare un'occhiata anche a #instalibrando.

Buon fine settimana!

Scheda tecnica

Titolo: Anita. Storia di un viaggio.

Autore: Laura Pagliaini

Editore: auto-pubblicazione in vendita su Amazon e in alcune librerie italiane

Anno di pubblicazione: 2017

Pagine: 167

Facebook Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *