lettere-smarrite-william-woolf-helen-cullen-romanzo-trama-recensione-opinioni
libri per mamme e papà

“Le lettere smarrite di William Woolf” di Helen Cullen

Questo venerdì del libro mi ha colto impreparata, nel senso che sono rimasta in forse se pubblicare o meno la recensione di questo libro.

La scrittrice è Helen Cullen, di origini irlandesi.

Proprio alla magia dell’Irlanda è dedicato questo romanzo.

“Le lettere smarrite di William Woolf” di Helen Cullen: brevi cenni alla trama

Il romanzo si apre con la presentazione quanto mai fascinosa di William, un detective postale. Il suo lavoro, che svolge con dedizione da più di dieci anni, è quello di dare una seconda chance alle lettere impossibili da recapitare ma affrancate.

In questa categoria rientra tutto ciò che ha un indirizzo illeggibile, o il cui mittente si è trasferito ma anche quelle lettere indirizzate a Babbo Natale o alla Fatina dei Dentini.

William, sognatore e con il vezzo di scrittore, è sposato con Clare, una donna concreta e determinata con una brillante carriera di avvocato.

I due vivono assieme da molti anni, ma qualcosa nel loro matrimonio sta cominciando a cedere. E se Clare non fosse il grande amore di William?

Pare proprio che l’universo stia dando ai due un forte segnale in questo senso, sotto forma di una serie di missive che una certa Winter, fotografa irlandese trapiantata a Londra, sta indirizzando al suo Grande Amore.

Fatalmente è il povero detective postale a trovarle e, sulla scia del più puro romanticismo, finisce per invaghirsi dell’immaginaria Winter.

Come finiranno le cose nella vita reale? William e Clare riusciranno a ritrovarsi tra le rovine della loro storia?

“Le lettere smarrite di William Woolf” di Helen Cullen: recensione

Helen Cullen non mi ha conquistata particolarmente con le sue doti narrative. Scrive con uno stile ridondante, pieno di domande retoriche e a volte sovraccarico di dettagli inutili ai fini della trama.

Quello che fa funzionare il romanzo, secondo me, è proprio la trama: una coppia in crisi, un sognatore che cerca la salvezza in una donna immaginaria tanto perfetta quanto -forse-inesistente, una dama contesa da due uomini e, ovviamente, un Amore con la A maiuscola.

Devo dire che mi ci sono molto ritrovata, sotto vari aspetti: la Cullen è brava a far vivere quella stanchezza e quel bisogno di riconferma e di rinnovamento che vivono le coppie che stanno assieme da tanti anni senza un progetto in comune.

Dev’essere ancora peggio di quando si è soli davvero, sentirsi soli dentro una coppia”

“Le lettere smarrite di William Woolf” non è un capolavoro, ma un romanzo a metà tra il disincantato e il magico, ideale per una lettura poco impegnativa.

Come sempre, ringrazio Paola di “Homemademamma” l’inventrice del venerdì del libro.

Ora una domanda per voi: titoli di romanzi che parlano di coppie in crisi (a lieto fine) ne avete?

SCHEDA TECNICA

Titolo: Le lettere smarrite di William Woolf

Autore: Helen Cullen

Edito da: Nord

Anno di pubblicazione: maggio 2019

Pagine: 384

Facebook Comments

Last Updated on

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *