blog-in-pausa
FREE TIME

Prendersi una pausa per ricaricarsi

Finalmente è arrivato l’ultimo giorno di luglio.

Il settimo mese per me rappresenta sempre una sfida: è lunghissimo, pesante perché vedere le belle giornate dalla finestra dell’ufficio è frustrante, interminabile perché è quello che precede le tanto sospirate ferie e denso di impegni di un’utilità pari a zero che però mi fanno perdere un sacco di tempo.

Mi ero ripromessa di fare un sacco di cose, ma invece il diavolo ci ha messo la coda e sono riuscita a farne la metà.

Ma va bene così, ogni tanto bisogna mollare un po’ l’acceleratore e viaggiare a velocità meno sostenuta.

Sono comunque riuscita a fare qualcosa per me, come guardare un paio di film interessanti (sto pensando di parlarvene in seguito) e la mitica serie “Stranger things” che mi è piaciuta alla follia, soprattutto per i personaggi.

Mi sono concessa una chiamata chilometrica con una mia cara amica e sono contentissima che le tariffe comprendano oramai tutte l’opzione chiamate illimitate altrimenti non oso immaginare quanto avrei speso!

Ho deciso volontariamente di sgarrare la dieta in un paio di occasioni (no, non ho la fissa della linea e della prova costume, ma ho problemi di salute non seri) e ho organizzato una cena con amici  che comprendeva carboidrati, fritti e dolci.

Mi sono iscritta ad una sfida su IG (non si vince nulla eh!) organizzata dal blog “P.Iva nel sacco” che mi sta appassionando molto, se volete potete sostenermi con i vostri like, l’hashtag è #scavalaroccia.

Sempre in tema di sfide, ne ho vinta una personale: sono riuscita a percorrere andata e ritorno la ciclabile Peschiera-Mantova per una distanza totale di 90 Km! (Sì, per me che non sono una ciclista e non sono nemmeno allenata è un bel risultato di cui andare fiera)

Visto che i bambini sono tornati dalle vacanze con i nonni, abbiamo passato le serate a leggere libri e a fare esperimenti, a volte in compagnia del papà.

Per finire, abbiamo deciso la meta delle nostre vacanze che, salvo imprevisti dell’ultimo minuto, sarà un bel tour in Francia ( Loira, Bretagna e Normandia).

Quindi, come tutti gli anni, vi informo che il blog da oggi fino al 26 agosto sarà in modalità pausa.

Come sempre, potete seguirmi su Instagram e Facebook, cercando “Datemiunam”, perché lì continuerò a postare e non parlerò solo di viaggi…

Concludendo, non mi resta che augurarvi buone vacanze e a presto.

Vi lascio la citazione di uno dei miei poeti italiani preferiti:

E ogni pausa è cielo in cui mi perdo, serenità d’alberi a chiaro della notte.
(Salvatore Quasimodo)

Facebook Comments

Last Updated on

4 Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *